Milano-Londra. Pensieri Sparsi

Sono ormai tre settimane che vivo a Londra e penso di essere arrivato ad un punto giusto. Giusto per tornare indietro! Effettivamente tutto il mio progetto di trovare lavoro e mantenermi per due mesi imparando la lingua si è dovuta scontrare con problemi tecnici. Tra il fatto che per due mesi e molto difficile essere assunti e il fatto che la città in estate si riempie di universitari… fate voi! Poi senza lavoro sopraggiunge la noia (vedi post precedente) anche in una città come Londra. Aggiungete il fatto che è la città è maledettamente cara e che questo preclude molto le uscite ai pub, ai coffee shop (starbucks è in assoluto il più caro!), ai ristoranti, ecc. Per non parlare del tempo pessimo (non è un luogo comune!) che fa sembrare Luglio a Marzo. Il quadro dopo un po’ diventa limpido e porta a riflettere sull’ immediata ripartita. Ecco perchè è stato già comprato il biglietto di ritorno. Può sembrare un luogo comune ma le cose che più mancano dell’Italia sono il clima e la cucina e… naturalmente , la MAMMA. E poi secondo me in ogni luogo comune c’è un fondo di verità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...