Le peggiori bandiere del mondo: la Lombardia al terzo posto

yardflags.us ha stilato la classifica delle bandiere più brutte del mondo, valutando l’idea di fondo e la realizzazione estestica. Sorpresa: la bandiera della regione Lombardia figura al terzo posto!

“Dev’essere stata al Lombardia ad aver inventato il Jacks Game! Sennò non si spiega come la semplicità di questa bandiera rasenti la noia includendo una tonalità un po’ nauseabonda di verde!”

Voi cosa ne pensate? Fa davvero così schifo? Io non sarei obbiettivo dato che la vedo in giro da quando ero piccolo e non mi sono mai posto il problema di affrontare la sua “linea estestica”, ma sinceramente non mi sembra ne meglio ne peggio di tante altre. A voi piace?

Annunci

4 risposte a “Le peggiori bandiere del mondo: la Lombardia al terzo posto

  1. fa oggettivamente cagare.
    come quei giochi per bambini, con le formine, il triangolo, il quadrato e cosi’ via da mettere nelle rispettive basi.
    incredibilmente c’e’ la fiorentina al quinto posto 🙂

  2. Beh visto che la vedi in giro e non ti sei mai posto il problema forse non sai che quella “formina” è un incisione rupestre della civiltà dei camuni che abitava la lombardia, in particolare la parte montana….quindi direi che in quel simbolo c’è molta più storia di quanto tu possa pensare

  3. gianni brandolino

    … a parte la storia dei luoghi, l’espressione di una cultura rupestre, la civiltà di un popolo, penso che ogni tanto si deve buttare la maschera per dire che ogni cosa è ciò che è, e non ciò che rappresenta.

  4. Uhm… le bandiere regionali italiane, salvo vari casi, non è che mi facciano impazzire. La bandiera lombarda non sarà questo che di entusiasmante in senso puramente grafico, ma almeno ha un suo senso storico, ed è nei canoni vessillologici. E poi i monocromi con dei “simboli” centralizzati, non sono rari nella vessillologia.
    La mia sorpresa è ben altra: che yardflags.us abbia classificato terza la Lombardia. Mi spiego: un sito statunitense? Hahahaha! Il bue che chiama cornuto l’asino. Qualcuno ha mai dato una scorsa alle demenziali e ridicole bandiere di molte delle contee statunitensi? Non gli stati (anche se, alcune di esse, sono di una monotonia..), ma le 3.141 contee USA, grossomodo paragonabili alle nostre province. Sono per lo più demenziali, ridicole, insulse, prive di qualsiasi senso a livello grafico e fuori da ogni canone per chi mastichi almeno l’ABC della vessillologia. Un esempio? Brown County, Nebraska. Cercate e poi ditemi che senso abbia questa specie di mappa fatta col paint fra spazi vuoti, robe sfocate piazzate a caso, e il font da film western ai lati. Con 30.000 lire (il nipote di 4 anni del) mio falegname la faceva meglio. Il fatto è che svariate contee statunitensi siano prive di bandiera e, quando s’indice un concorso, invece di incaricare qualcuno con un minimo di conoscenza vessillologica, grafica, e storica sulla contea stessa, boh… bambini delle elementari? A giudicare da Brown County sembra che il vincitore fosse sotto acido.
    Del resto pure la trista e mesta bandiera dell’Alaska (scusate, ma proprio non riesco a digerirla) fu opera di un tredicenne. Magari centralizzare quelle stelle nel rettangolo e non buttarle tutte a casaccio. Così quella bandiera sembra la radiografia di Kenshiro dopo che Shin lo ha bucherellato. Ricordate: è sempre bene farsi una radiografia quando qualcuno ti fa le 7 stelle col dito nella panza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...